venerdì 29 giugno 2007

Considero valore...

Vedete un pò se vi piace, a me è piaciuta e ve la offro:

"Considero valore ogni forma di vita, la neve, la fragola, la mosca.
Considero valore il regno minerale, l'assemblea delle stelle.
Considero valore il vino finchè dura il pasto, un sorriso involontario, la stanchezza di chi non si è risparmiato, due vecchi che si amano.
Considero valore quello che domani non varrà più niente e quello che oggi vale ancora poco.
Considero valore tutte le ferite.
Considero valore risparmiare acqua, riparare un paio di scarpe, tacere in tempo, accorrere a un grido, chiedere permesso prima di sedersi, provare gratitudine senza ricordarsi di che.
Considero valore sapere in una stanza dov'è il nord, qual'è il nome del vento che sta asciugando il bucato.
Considero valore il viaggio del vagabondo, la clausura della monaca, la pazienza del condannato, qualunque colpa sia.
Considero valore l'uso del verbo amare e l'ipotesi che esista un creatore.
Molti di questi valori non ho conosciuto."
Erri De Luca (da 'Opere sull'acqua e altre poesie' , Einaudi, To, 2002)

martedì 26 giugno 2007

Per creare spazio

Ho deciso di allargare il mio spazio hobby e di organizzare lo spazio di fianco alla zona country painting inserendo macchina da cucire e piano di taglio, per essere sempre pronta quando arriva l'estro creativo. Per far questo ho dovuto liberare una parte di parete dove avevo "parcheggiato" la mia Dollshouse in costruzione... da anni. In attesa di farvi vedere il mio spazio operativo vi mostro le foto della DH che ho smantellato


La zona giochi in mansarda


La camera da letto


La cucina


La sala da pranzo


L'angolo del cucito in mansarda

Mi è dispiaciuto un pò doverla smantellare ma d'altra parte erano anni che era lì in attesa di essere ultimata e adesso avevo proprio bisogno di spazio, quando sarò ispirata utilizzerò i vari ambienti per creare delle roombox

giovedì 21 giugno 2007

... solstizio d'estate

Sì oggi è il primo giorno d'estate e soprattutto nei paesi nordici dove in questo periodo non arriva nemmeno la notte è rimasta viva l'usanza di festeggiare l'inizio di questa bella stagione, sostituendo in sostanza gli antichi riti per il solstizio d'estate. In buona parte dei paesi questa festa si fa coincidere con le manifestazioni per la festa di San Giovanni...
Va beh volevo scrivere qualcosa, non avendo niente da mostrarvi, in quanto sono impegnatissima con il nuovo numero della rivista Country Dreams, vi regalo la foto del "sole di mezzanotte" a Capo Nord... purtroppo non l'ho scattata io... è una delle esperienze che mi piacerebbe molto poter fare... per ora è nella lista dei desideri!

giovedì 14 giugno 2007

I miei cuori imbottiti

Ecco qua... il mio primo lavoretto tratto da un libro di Tilda.

Ho pensato di iniziare con qualcosa di semplice anche se non sono proprio una principiante nel campo del cucito, ma devo riprendere un pò la mano, avevo un angolino nel mio bagno un pò spoglio e adesso con questi due cuori mi piace di più.

Ne ho fatto uno con del lino bianco tinto nel the e con la scritta Love ricamata in rosa antico sulla parte sinistra e un piccolo cuore a righe cucito sulla parte opposta, l'altro invece è di cotone a righe bianche e rosa (il mio bagno ha le piastrelle rosa chiaro) con il coniglietto ritagliato nel lino tinto the e applicato con una carta biadesiva, ho rinforzato i bordi con del filo da ricamo marrone e dei punti ben evidenti!!! e poi un bel fiocco fatto con la rafia e un bottone al centro.

Non guardate la foto troppo da vicino, l'imbottitura non è perfetta... però sono contenta lo stesso.

giovedì 7 giugno 2007

Le 5 qualità della matita

Ho ricevuto questo stralcio di un racconto di Paolo Coelho, mi è piaciuto e lo propongo anche a voi:

Il bambino guardava la nonna che stava scrivendo una lettera.
A un certo punto, le domandò:
"Stai scrivendo una storia che è capitata a noi? E che magari parla di me."
La nonna interruppe la scrittura, sorrise e disse al nipote:
"E' vero, sto scrivendo qualcosa di te. Tuttavia, più importante delle parole, è la matita con la quale scrivo. Vorrei che la usassi tu, quando sarai cresciuto."
Incuriosito, il bimbo guardò la matita, senza trovarvi alcunchè di speciale.
"Ma è uguale a tutte le altre matite che ho visto nella mia vita!"
"Dipende tutto dal modo in cui guardi le cose. Questa matita possiede cinque qualità: se riuscirai a trasporle nell'esistenza, sarai sempre una persona in pace con il mondo.
Prima qualità: puoi fare grandi cose, ma non devi mai dimenticare che esiste una Mano che guida i tuoi passi. 'Dio': ecco come chiamiamo questa mano! Egli deve condurti sempre verso la sua volontà.
Seconda qualità: di tanto in tanto, devo interrompere la scrittura e usare il temperino. E' un'azione che provoca una certa sofferenza alla matita ma, alla fine, essa risulta più appuntita. Ecco perchè devi imparare a sopportare alcuni dolori: ti faranno diventare un uomo migliore.
Terza qualità: il tratto della matita ci permette di usare una gomma per cancellare ciò che è sbagliato. Correggere un'azione o un comportamento non è necessariamente qualcosa di negativo: anzi, è importante per riuscire a mantenere la retta via della giustizia.
Quarta qualità: ciò che è realmente importante nella matita non è il legno o la sua forma esteriore, bensì la grafite della mina racchiusa in essa. Dunque, presta sempre attenzione a quello che accade dentro di te.
Ecco la quinta qualità della matita: essa lascia sempre un segno. Allo stesso modo, tutto ciò che farai nella vita lascerà una traccia: di conseguenza, impegnati per avere piena coscienza di ogni tua azione."

lunedì 4 giugno 2007

Un nuovo trip...

Mi sa che ci siamo, il virus del cucito creativo sta contagiando anche me... e non poteva essere altrimenti vedendo i capolavori delle mie amiche del web!!!

Oggi... felicità felicità... sono arrivati i due libri di Tilda che ho acquistato su Amazon, ragazze li ho appena sfogliati... una meraviglia!
Per il momento ho acquistato Springtime Gifts e Christmas Gifts e non vedo l'ora di andare con la mia amica Moni a cercare qualche stoffina per iniziare.

A dire il vero qualche lavoretto in passato l'avevo già fatto, ma la frenesia del country painting mi aveva fatto accantonare tutto il resto... ma ora sono tornata!

Una domanda mi sorge spontanea... dove metterò tutto il materiale che sicuramente andrò ad acquistare?

venerdì 1 giugno 2007

Utilizzo dei clear stamps

Ho realizzato la casetta sul coperchio di questa scatolina utlizzando un timbro della nuova linea di Renee' Mullins, la base della scatola è dipinta con la tecnica dello shabby con la candela, con un colore chiaro sotto e il colore più scuro come secondo, lo stesso colore chiaro l'ho utilizzato per il coperchio, come finitura ho usato la mia cera profumata preferita



è un lavoro semplice e veloce anche per personalizzare e valorizzare la confezione di un piccolo regalo.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails