venerdì 16 gennaio 2009

art Journal 52 Q -2 domanda


La seconda domanda dell'AJ è: "I cambiamenti mi spaventano?", ecco qua la mia paginetta, nel journaling ho scritto:

"A questa domanda d'istinto ho risposto MI TERRORIZZANO, poi ci ho pensato + a fondo! Quando trovo stabilità, l'idea di dovermi rimettere in gioco mi terrorizza, eppure mi stimola, dover affrontare nuove prove mi mette in agitazione, ma mi rafforza! Un nuovo look è un forte cambiamento e mi dà gioia! Con il cambiamento si devono fare dei progetti e progettare il futuro mi dà tanto ottimismo. 
Allora "i cambiamenti mi spaventano?"
NO! IO POSSO cambiare"

Questa cosa mi piace proprio, spero di non fermarmi a metà strada, per il momento mi sto divertendo ed intanto ... rifletto!


12 commenti:

  1. Sei forte Silva!
    Un bacio NuX

    RispondiElimina
  2. Carissima, tu sai che per me la vita è una sfida, con tutti i cambiamenti e le vicissitudini. La vita è strana ma va vissuta e le tue parole dicono verità. Si puo'.
    Questa pagina mi piace veramente tanto....quanti significati si possono trovare.

    E mi piace anche il lavoro incorniciato con la corteccia, ti ho gia' detto che sei brava???

    E non per ultimo, sono felice di aver vinto il primo indovinello del PAL :-). Ho un debole per le lavagnette e...fly school mi piace molto.

    Grazie di cuore Silva, un abbraccio e spero di poterti vedere domani

    Gio'

    RispondiElimina
  3. è bella questa cosa che stai facendo, effettivamente serve molto per fermarsi un momento e dedicarsi a riflessioni molto personali. è proprio una bella iniziativa. ciao Milvi

    RispondiElimina
  4. Cara Silva... mi piace seguire questo tuo progetto perchè davvero mi fa pensare a cose che a forza di correre ormai non ci si pensa più... certo che si può!!!!
    la conigliotta è strepitosa.... ma anche la cornice è dell'anna ho l'hai fatta tu??
    baciotti
    fiore

    RispondiElimina
  5. che bello, viva l'ottimismo! e vedo che anche a te piace johnny cash! grande!

    RispondiElimina
  6. Un piccolo passaggio ...ne ho di arretrati da leggere!!!
    Ti auguro un buon fine settimana
    bacio
    Nadia

    RispondiElimina
  7. PC di nuovo operativo! Te l'ho già detto di persona, ma questa avventura mi piace da matti! Ci fa soffermare a riflettere un po' su noi stesse e non solo...
    Oggi da Anna ho visto la conigliotta...dal vivo ancora più strepitosa!
    Bacio
    Manu

    RispondiElimina
  8. Che bel progetto, molto interessante!!!
    A me prima spaventavano, poi sono diventati centro della mia vita...ho cambiato compagno,regione, città, casa e lavoro in un botto...e ne sono felice!!!Baci
    Buona domenica...
    Mariarita
    Incrocia le dita per NOI... ARGO è SCAPPATO...STEFANO LO STA CERCANDO ED IO ASPETTO A CASA...PRIMA VOLTA CHE LO FA...NON SO SE GLI HANNO APERTO IL CANCELLO OPPURE HA SALTATO IL RECINTO DEL GIARDINO!!!

    RispondiElimina
  9. Io la penso esattamente come te.
    Non esiste nessuna sfida che possa fermarmi, non esiste intoppo che possa demoralizzarmi, la mia vita è piena di cambiamenti piccoli, ma soprattutto grandi e... il prossimo che affronterò (con la mia family), come tu sai bene, è tra questi e non sai quanto sono galvanizzata.

    Il mio moto è: "Who dares wins" ovvero "Chi osa vince".

    Un abbraccio e a presto,
    Sabry

    RispondiElimina
  10. Ragazze, ma se non vivete bene con voi stesse nel bozzolo che il Padreterno vi ha regalato, non vi invidio.
    Non servono gli "who dares wins" nella vita; questi sono puri slogan inventati da chi stà cercando il cucco di turno.
    Se le cose non arrivano da sè ( coglile al volo, allora !), senza sapere come mai e perchè, si rischia di diventare dei personaggi alla Woody Allen, ingombranti anche per se stessi.
    Vi attendo al varco della menopausa.
    Allora si che saranno cazzi acidi !
    Uccia

    RispondiElimina
  11. ciao Uccia, se devo essere sincera non ho molto ben capito cosa vuoi dirci con il tuo commento! cmq io in menopausa ci sono già da quando avevo 43 anni e tutta questa "acidità" che dici tu non l'ho trovata! secondo me bisogna guardarsi dentro e farsi domande continuamente per migliorare e per non peccare di presunzione!
    Silva

    RispondiElimina
  12. Ah, ho toppato, ho toppato, toppato alla grande!
    Avrei dovuto ascoltare mia nipote : "Uccia, non fare la psicologa perchè 1° non capisci nulla di psicologia e 2° non ti sai spiegare!"
    Ch'aggia fà ? Pazienza !
    Uccia

    RispondiElimina

Grazie per aver lasciato segno del tuo passaggio e aver speso del tempo per farlo! Mi fa davvero molto piacere!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails