giovedì 28 maggio 2009

Noi che...

Oggi ho ricevuto questa email, mi ha fatto sorridere...ma anche pensare! e la giro anche a voi, è un pò lunghetta ma è divertente leggerla


Noi che la penitenza era 'dire-fare-baciare-lettera-testamento ' .
Noi che ci sentivamo ricchi se avevamo 'Parco Della Vittoria e Viale Dei Giardini ' .
Noi che i pattini avevano 4 ruote e si allungavano quando il piede cresceva.
Noi che chi lasciava la scia più lunga nella frenata con la bici era i l più f i go .
Noi che i l Ciao si accendeva pedalando .
Noi che suonavamo al campanello per chiedere se c'era l'amico in casa.
Noi che dopo la prima partita c'era la rivincita e poi la bella e poi la bella della bella .
Noi che giocavamo a nomi , cose, animal i , città . . (e la città con la D Era sempre Domodossola ) .
Noi che ci mancavano sempre quattro figurine per finire l'album Panini .
Noi che avevamo il 'nascondiglio segreto ' con i l passaggio segreto ' .
Noi che ci divertivamo anche facendo 'Strega comanda color ' .
Noi che le cassette se le mangiava i l mangianastri e ci toccava riavvolgere i l nastro con la bic .
Noi che al cine usciva un cartone animato ogni dieci anni e vedevi sempre gli stessi tre o quattro(d i Walt Disney) .
Noi che sentivamo i 45 giri nel mangiadischi e adesso se ne vedi uno in un negozio di modernariato tuo f iglio ti chiede cos'è
Noi che le barzellette erano Pierino , i l fantasma formaggino o un f ancese ,un tedesco e un italiano .
Noi che ci emozionavamo per un bacio su una guancia .
Noi che si andava in cabina a telefonare .
Noi che c'e ra la Polaroid e aspettavi che si vedesse la foto .
Noi che andavamo a letto dopo i l carosello
Noi che suonavamo ai campanelli e poi scappavamo.
Noi che ci sbucciavamo i l ginocchio , ci mettevamo il mercuro cromo, e più era rosso più eri figo .
Noi che la Barbie aveva le gambe rigide
Noi che nelle foto delle gite facevamo le corna ed eravamo sempre sorridenti .
Noi che quando a scuola c'e ra l 'ora di ginnastica partivamo da casa in tuta .
Noi che a scuola ci andavamo da soli , e tornavamo da soli .
Noi che se a scuola la maestra t i dava un ceffone , la mamma te ne dava 2.
Noi che se a scuola la maestra t i metteva una nota sul diario , a casa era i l terrore .
Noi che le ricerche le facevamo in biblioteca , mica su Google .
Noi che i l 'Disastro di Cernobyl ' vuol di re che non potevamo bere i l latte alla mattina .
Noi che si poteva star fuori in bici il pomeriggio .
Noi che se andavi in strada non era così pericoloso .
Noi che sapevamo che ormai era pronta la cena perché c'era Happy Days.
Noi che i l primo novembre era 'Tutti i santi ' , mica Halloween.
Noi che se la notte t i svegl iavi e accendevi la tv vedevi il segnale di interruzione delle trasmissioni con quel rumore fastidioso .
Noi che abbiamo avuto le tute lucide che facevano troppo figo .
Noi che l ' unica merendina era i l Buondì Motta e mangiavamo solo i chicchi di zucchero sopra la glassa
Noi che al l ' oratorio le caramelle costavano 50 l i r e . .
Noi che s i suonava la pianola Bontempi . .
Noi che la Ferrari era Alboreto , la Mc Laren Prost , la Williams Mansell , la Lotus Senna e Piquet e la Benetton Nannini e la Tyrrel a 6 ruote ! ! ! ! !
Noi che guardavamo allucinati il futuro con Spazio 1999 Base Lunare Alpha.
Noi che i l Twix si chiamava Raider e faceva competizione al Mars.
Noi che nei mercatini dell 'antiquariato troviamo i giocattoli di quando eravamo piccol i e diciamo "guarda! te lo ricordi ? " e poi sentiamo un nodo in gola
Noi che le mamme mica ci hanno visti con l 'ecografia


NOI CHE SIAMO ANCORA QUI E CERTE COSE LE ABBIAMO
DIMENTICATE E SORRIDIAMO QUANDO CE LE RICORDIAMO.

21 commenti:

  1. è vero: mi hai fatto sorridere... grazie! te la copio
    silvia

    RispondiElimina
  2. quanti ricordi....e che bei tempi!! grazie per avermeli fatti ricordare!
    BAcio
    Sabri

    RispondiElimina
  3. E' vero! C'ero anche io!
    Un bacio NuX

    RispondiElimina
  4. giusto xche ne parlavamo l'altra sera.. molte cose valgono anche per me.. che bei tempi.. la mia cuginetta i (di 11 anni) in un mercatino tempo fa mi chiese come funzionava il telefono con la rotella.. un bacione, glo

    RispondiElimina
  5. Caspita quanti bellissimi ricordi, mentre leggevo continuavo a dire ... è vero, è vero.....!!! che ridere mi sono tornate in mente cose passate, piccoli grandi momenti di vita ... passata!!!! grazie per questo "tuffo".
    a presto
    Giovanna (giovy75)

    RispondiElimina
  6. quanti ricordi...bei ricordi...grazie per avermi fatto ridere...!!!
    Un bacione Paola

    RispondiElimina
  7. Ancora sorrido malinconicamente mentre ti sto scrivendo...
    Un abbraccio,
    Mila

    RispondiElimina
  8. C'ero anch'io! Che malinconia....

    RispondiElimina
  9. Grazie !
    Troppo bella!!!!
    Sono anch'io una "Noi che" ....aggiungerei che ho rasato a zero i capelli della barbie di mia sorella e lei mi ha tirato un cazzotto.
    Isa

    RispondiElimina
  10. me l'aveva mandata un amico e quanto è vera!!! siamo di un altro mondo ormai, che impressione, io mi sento ancora una ragazzina proprio! grazie per la borsa, sono contenta che tu l'abbia portata così tanto, mamma mia! ora ci vuole la versione estiva ;))
    baciotto

    RispondiElimina
  11. O mio Dio.... sui pattini a rotelle con 4 ruote, che si allungavano ed erano di ferro.. giuro, mi e' scesa una lacrima.. io non li avevo, ma la mia amica del cuore si e ci credi che facevamo uno per una, e ci spingevamo con il piede senza pattino per poi sollevarlo quado avevamo preso velocita' e andavamo per forza d'inerzia.. era quasi mezzo secolo fa'... o mio Dio!!!
    Baci

    Eliana

    RispondiElimina
  12. sai qual'è la cosa che io rimpiango di più?
    il fatto che noi bambini si giocava per le strade e nelle piazze senza preoccupazione, io andavo in giro per i campi e i boschetti vicino a casa, spessissimo da sola senza un briciolo di paura.....
    non c'era tutto il traffico di adesso e soprattutto non c'erano (o forse c'erano ma non si sapeva?!?!) le nefandezze che esistono ora sulla pelle dei bambini e dei ragazzi....
    questo è, secondo me....abbiamo perso la LIBERTA'.....

    ...amaro in bocca....

    un bacione
    Milvi

    RispondiElimina
  13. Ah come mi rivedo in tutti quei "Noi che..." soprattutto perchè avevamo piccole cose ma ci sembravano grandi!

    Grazie per questo piccolo "diario" del passato, mi è piaciuto moltissimo ricordare.

    Baciotti

    Natascia

    RispondiElimina
  14. Le ho vissute tutte anch'io quelle belle esperienze e ora mi lasciano una nostalgia ...
    ciao Sonia

    RispondiElimina
  15. Bella!!!!
    Leggendola mi sono resa conto di una cosa. Mio fratello ha 11 anni più di me e sicuramente è rappresentato in pieno da questa lista. Io, nonostante la differenza d'età, lo sono allo stesso modo. Quand'ero piccola non c'era più il carosello e, anche se io sono cresciuta comunque coi 45 giri perché da mia madre ne siamo sommersi, era ormai l'epoca delle musicassette. Per il resto sono tutti ricordi che in qualche modo appartengono anche a me. Ma se prendo un ragazzo più piccolo di me di 10 anni c'è l'abisso, non si cresce più nello stesso modo, con le stesse abitudini, gli stessi giochi e nella maggiorparte dei casi aggiungerei... peccato!!!
    Baci
    Désirée

    RispondiElimina
  16. .....uh che bei tempi!!! :)
    I pattini con 4 ruote e che si allungano io credo di averli ancora in giro!!! ;PPPP
    ciaooo

    RispondiElimina
  17. mamma mia! mi rivedo ancora sul divano con mio fratello e mio papà a guardare spazio 1999, e mi sembrava così lontano!! e pensare che ormai sono passati 10 anni dal famoso 1999!! colgo l'occasione anche per farti i complimenti per i tuoi lavori, ti seguo da un pò e sono sempre affascinata dal tuo blog. ciao lidia

    RispondiElimina
  18. sia ne hanno fatto un video che poi hanno mandato su facebook tempo fa.
    io e mio marito lo abbiamo guardato insieme e cavolo che magone!!!
    un bacio Luisa

    RispondiElimina
  19. Noi che ... anche rileggendo tutte queste cose ci viene un nodo alla gola ugualmente pensando che pare sia passato un secolo e invece si tratta di un quarto di secolo, e ti viene tanta nostalgia per quella che in fondo era una vita semplice, ma bella.
    Grazie per i ricordi ...

    RispondiElimina
  20. Io l'ho letto solo ora, che tuffo nell'infanzia e nell'adolescenza, quanto ho corso su quei pattini e quanti dischi ho infilato nel mangiadischi, perché si chiamava proprio MANGIADISCHI. Bello quel periodo, divertente ,sincero,pieno di vita e molto spontaneo. Leggere questo brano e stato un tuffo nella gioia serena di allora. Grazie

    RispondiElimina
  21. Anche io sono di quei NOI,e anche a me è venuta nostalgia e da sorridere,quando ho chiesto a mia figlia (20 anni)di portarmi un "vinile"dalla contina mi ha risposto:-un vinichè.-
    I bei tempi andati...

    RispondiElimina

Grazie per aver lasciato segno del tuo passaggio e aver speso del tempo per farlo! Mi fa davvero molto piacere!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails