martedì 26 agosto 2014

Ricicliamo ancora!

Che mi piace riciclare gli oggetti credo che ormai si sia capito! 
A volte l'oggetto cambia completamente il tipo di utilizzo, in altri casi rimane sempre lo stesso, cambia solo il look e questo che vi racconto oggi è uno di quei casi!

Da tempi immemorabili gironzolano per casa due scatole di latta che in origine contenevano un dolce della Battistero, penso non sia difficile credere che questi dolci li avevo comprati "solo ed esclusivamente" per il contenitore... le misure...: perfette per una torta cotta nella mia tortiera da 22 cm


Una eccola qua nella foto sopra, non male ma non andava d'accordo con il mio gusto attuale e l'altra ha dei decori floreali, la cosa mi ha preoccupato veramente poco... anzi per niente direi, tanto già sapevo che con un po' di vernice aggrappante e un po' di colore acrilico avrei risolto il problema.

Già da tempo avevo dato due mani di vernice aggrappante, ma non mi decidevo mai a continuare, non so se capita anche a voi... per me è così se non arriva l'ispirazione è inutile continuare a guardarmi in giro per trovare qualche idea che mi possa andar bene, non c'è niente da fare devo aspettare il momento giusto ed infatti questo momento è arrivato sabato...zac si è accesa la lampadina!

Ho dato due mani dello stesso colore usato per gli sportelli più chiari della mia cucina, poi ho semplicemente riportato sul coperchio una scritta preparata al computer e stampata sulla carta da lucido e quindi l'ho dipinta di nero e di nero ho dipinto anche il bordino esterno della base, in ultimo ho dato una mano di vernice finale opaca della Decoart e… il risultato?

Eccolo qua



Che ne dite? 

Io sono molto soddisfatta del risultato e ora sto pensando a come riportare a nuova vita anche l'altra!

A presto!
Silva





giovedì 21 agosto 2014

Modifiche di grafica

Come ho accennato nel precedente post sto lavorando alla parte grafica del blog, la cosa mi affascina parecchio ma ci capisco davvero poco...che nervi! Comunque con l'aiuto di alcuni tutorial trovati in rete sono riuscita a modificare qualcosa.

Per prima cosa ho cambiato nuovamente header e colori e non so ancora se sarà definitivo, ma d'altronde...è bello cambiare no???

Questo è il vecchio header, ve lo ricordate?


Ora ho scelto colori più decisi! Che dite? Vi piace?

Seguendo questo tutorial ho inserito un modulo di contatto da cui i lettori mi possono inviare mail  e invece seguendo quest'altro sono riuscita ad inserire e personalizzare il menù a tendina che vedete sotto all'intestazione, non è ancora come vorrei, ma al momento non ho capito come aumentarne un po' le dimensioni per poter utilizzare un font un po' più grande.

Intanto il mio caro marito sig. P ha deciso che dovevamo portare a termine i lavori di restyling in cucina (ndr: iniziati l'anno scorso... stendiamo un velo pietoso) e per questo sto andando a rilento con la sistemazione del blog e sono assolutamente ferma in ogni ambito creativo, comunque i lavori in cucina sono a buon punto, mancano delle rifiniture e il "famoso" tavolo da fare! E' ancora un po' un campo di battaglia altrimenti vi avrei messo qualche foto, ma lo farò non appena sarà presentabile!

Vi dicevo che sono ferma in ambito creativo... ma intanto elaboro pensieri e metto lì, prima o poi mi torneranno utili!

Vi lascio con una foto della mia tatina durante una passeggiata nel "nostro" campo, lei è sempre intenta a controllare se non ci sia in arrivo qualche amico con cui giocare! Il colore del cielo è quello a cui ci siamo abituati ormai da tempo... ahimè!


A presto, spero con qualche lavoretto da condividere!

Un abbraccio
Silva







martedì 5 agosto 2014

Torta di zucchine

Sto riflettendo se mettere a riposo per qualche tempo il blog, vorrei cambiare i colori e introdurre delle altre modifiche nella grafica, diminuire le categorie delle etichette, non so se oscurarlo mentre ci lavoro, oppure lasciare che voi che mi leggete possiate seguire i miei tentativi di trovare finalmente una grafica e un layout che mi soddisfi per un po'! 

In una pausa di riflessione dalle mie elucubrazioni ho preparato una torta salata con zucchine, acciughe e pomodorini. Le torte salate mi salvano spesso quando sono in ritardo e non ho tanta voglia di spadellare, veloci da preparare e gustose da mangiare.


Come base uso sempre la sfoglia GRAN SPESSORE della Buitoni, mi trovo molto bene! Per farcire questa che vedete nella foto ho usato due zucchine, ho versato tre uova sbattute con un po' di latte, quindi ho decorato con due pomodorini maturi, quattro filetti di acciughe sott'olio e una bella spolverata di timo e un po' di sale. Ho infornato a 180° per 45 minuti, è buona sia tiepida che fredda!


Vi aspetto al prossimo post!

Un abbraccio
Silva

venerdì 1 agosto 2014

Ci siamo...

Mi sembra di aver appena avviato il conto alla rovescia con questo post ed eccomi qui...nel mio PRIMO GIORNO da pensionata!
Va beh diciamo che iniziando la mia nuova vita in agosto, quando sarei comunque stata in ferie, non mi darà subito quella sensazione di libertà che questo passaggio dovrebbe portare, ma... ne riparleremo a fine agosto quando il cambiamento sarà ben evidente!
Comunque per festeggiare questa giornata vi offro virtualmente una "bella torta di pesche noci" ricetta by me, non farò la falsa modesta... a me e al sig. P è piaciuta molto, è senza burro e senza olio si potrà dire che è "dietetica"?!?!


Io la ricetta ve la scrivo, se la volete provare "non virtualmente" fatemi poi sapere se vi è piaciuta!

Ingredienti

100 gr. di farina 00
100 gr. di farina Manitoba
200 gr. di zucchero semolato
200 gr. di cioccolato bianco 
70   gr. di mandorle già spellate
1     bustina di lievito per dolci
3     uova
3     pesche noci
1/2  bicchiere scarso di latte

Lavare benissimo le pesche (vanno usate con la buccia) e tagliarle a fettine di ca. 1/2 cm. di spessore, tritare le mandorle nel mixer con lo zucchero. Tagliare a scaglie il cioccolato, metterlo in una ciotola con la farina, lo zucchero mixato con le mandorle, il lievito e le uova. Miscelare il tutto e aggiungere poco alla volta il latte, infarinare una teglia apribile e versare il composto, quindi disporre le fettine di pesca, spolverizzare con un po' di zucchero semolato e infornare in forno già caldo a 180° per 45 minuti.


Lasciate raffreddare su una gratella, quindi disporre sul piatto da portata e spolverizzare con zucchero al velo!


Non ve lo devo dire vero che il sig. P se l'è mangiata con la panna montata...???

Gnam gnam!
Silva


LinkWithin

Related Posts with Thumbnails